.

.

26 ottobre 2015

SCOPRIRE I CARAIBI: GUADALUPA

L'Arcipelago di Guadalupa è, per i suoi visitatori, una meta dove trovare sia paradisiache spiagge di sabbia bianca che moderni centri urbani. La convivenza di eccezionali scorci paesaggistici si sposa infatti armonicamente, su queste isole, con gli insediamenti umani presenti. 


Dominata dall'imponente silhouette della sua grande Signora (la Soufriere 1467m), la Basse-Terre è une delle ali che formano la farfalla della Guadalupa. 

Completa l'ideale disegno Grande-Terre, che si trova sul lato orientale. La Basse-Terre è un massiccio montagnoso coperto da una magnifica foresta tropicale di 17000 ettari classati Parco Nazionale dal 1989. 

Questo comprende numerosi itinerari di marce bene indicati e d'intensità variabile. La sua vegetazione lussureggiante ospita una fauna esotica, senza animali velenosi. E' anche contornata da spiagge rocciose e di sabbia color ocra, bruna, nera o rosa, oltre che una favolosa riserva sottomarina famosa a livello mondiale: la Riserva del comandante Cousteau (con il suo busto immerso). 

La Grande-Terra è un piano calcareo perfettamente adattato alla cultura della canna da zucchero, che copre la maggior parte dell'isola. Il suo litorale contornato da magnifiche spiagge ombreggiate e di sabbia bianca, offre agli amanti del dolce far niente dei posti per abbronzarsi incomparabili. Le altre isole (a Désirade, Les Saintes, Marie- Galante) presentano caratteristiche topografiche simili. Si trovano disposte a sud est rispetto alle isole principali.


Come in molti paesi del vicino Sud america, anche qui il Carnevale è una festa da vivere, che può rendere una vacanza indimenticabile. 
Rappresenta un momento dell'anno in cui potersi divertire immersi nelle danze e nei suoni della tradizione creola. I costumi coloratissimi e la generale aria festosa che fa da cornice agli eventi principali promossi dalle città, fa del carnevale nell'arcipelago un momento indimenticabile. 
Il mercoledì delle Ceneri si può assistere in molte città al Falò del Re del Carnevale. 

Luglio e agosto sono i mesi in cui vengono celebrate più feste e ricorrenze, molte delle quali legate a occasioni religiose. Interessante evento legato allo sport e all'esplorazione giunto nel 2008 alla sua seconda edizione è l'IGWA un evento basato sull'Avventura e Scoperta del Territorio e delle identità Guadalupensi. 


Il pesce sta alla base dei piatti creoli e di derivazione francese che si trovano sul territorio. Alcune delle specialità creole più tipiche sono l' 'accras' (fritelle ripiene di merluzzo), i 'crabes farci' (granchio terrestre farcito e speziato), riso e fagioli oppure il frutto dell'albero del pane gratinato. 

Un altro piatto creolo caratteristico è il 'blaff', pietanza a base di pesce affogato in un brodo speziato. 

Il rhum locale è universalmente riconosciuto come primo prodotto tipico della zona: molte sono le distillerie che offrono anche degustazione ai turisti di passaggio. Corposo e profumato, questo distillato sta anche alla base di molti cocktail serviti sull'isola, spesso con lime e zucchero di canna. 

Altri prodotti della terra di queste isole sono: il caffé guadalupense che fa parte dei migliori arabica al mondo. I grani estratti dal frutto del cacao, seccati e trasformati in bastoni di cioccolato, vengono serviti in questa forma anche nei locali. La vaniglia che è riconosciuta qui come una delle più aromatiche al mondo.


La Guadalupa comprende tre stazioni balneari principali: Le Gosier, Sainte-Anne e Saint-François, disposte lungo le spiagge di sabbia bianca della costa Atlantica, a sud di Grande-Terre. 

È lì che si concentrano la maggior parte degli hotel, particolarmente numerosi a Le Gosier, la stazione più vicina all'aeroporto di Pointe-à-Pitre. 


Info Utili: Per chi volesse programmare la prossima vacanza a Guadalupa, il nostro partner Vela Tour Operator, offre diverse soluzioni per rendere la vostra vacanza indimenticabile!